Passa al contenuto principale

Topic: Sliding Doors (Letto 5 volte) Topic precedente - Topic seguente

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.
  • Stefano71
  • [*]
  • Alter Cid
Sliding Doors
Pensando agli allenatori di questo campionato e di come vengono incensati o stroncati mi rendo conto di quanto il fattore 'fortuna' sia predominante nella vita di ciascuno .... soprattutto quando decisioni, a volte non propriamente logiche, portino a svolte alla lunga inaspettate.

Il primo che mi viene in mente è Massimiliano Allegri reduce da tre anni di scudetti ed una vittoria sul Napoli che lo ha fatto rimanere sulla resta dell'onda.

Nel oramai lontano 2013, dopo una stagione tutt'altro che esaltante al Milan, in pratica aveva praticamente firmato il contratto che lo legava alla Roma per almeno un paio di stagioni ..... ma alla fine venne convinto da Galliani a rimanere a fare lo zerbino (non passava giorno che il Berlusca lo sfotteva in televisione dicendo che la squadra non veniva fatta da Allegri ma da lui) almeno per un altro anno.

Se avesse onorato il contratto (c'era gente che asseriva che il contratto fosse stato veramente firmato) ovviamente avrebbe passato una o al massimo due stagioni alla Roma e penso non sarebbe comunque riuscito a vincere lo scudetto (dopotutto c'era la Juve tritatutto di Conte) e sarebbe rimasto nell'anonimato.

Invece quella mossa, a quel tempo illogica, fece di che l'annata 2013/2014 al Milan passasse malissimo (E' stato esonerato a Gennaio) ma dalla successiva viene ingaggiato dalla Juventus portandola ai successivi tre scudetti ed a essere considerato come uno dei migliori allenatori di questi anni.

Il pensiero poi non può certo non andare alla nostra squadra della regione ed al suo attuale allenatore Simone Inzaghi.

La sua storia è ancora più incredibile e divertente in quanto dal 2014 era l'allenatore della squadra primavera.
Ad Aprile 2016, dopo l'esonero di Stefano Pioli, viene promosso ad allenatore della prima squadra non facendo nemmeno tanto male.
Nell'estate del 2016 però viene simpaticamente rimandato ad allenare i giovanili e vennero visionati vari allenatori tra cui Marcelo Bielsa che successivamente verrà presentato come nuovo allenatore.

Anche qui se la storia prendeva la piega 'normale' probabilmente Simone Inzaghi a quest'ora era l'allenatore dei giovanili rimanendo nell'ombra.

Ed invece 'El Loco' Bielsa arrivò il 6 Luglio e dopo un paio di giorni di allenamento decise di rescindere il contratto lasciando la squadra senza allenatore e senza possibilità di riuscire a prendere qualche altro allenatore 'in corsa' .... così furono 'costretti' a richiamare Inzaghi ed ora, dopo una stagione e mezza di risultati più che buoni viene accostato alla panchina della Juve per l'anno prossimo (con il rischio di vincere qualche scudetto anche lui).

A volte veramente il successo passa da colpi di cu*o di cui non si è nemmeno artefici ma semplicemente si 'subiscono'
Nessun ideale giustifica una guerra ....