FFsaga.it

Il sito di riferimento per i fan di Final Fantasy

Final Fantasy XIII – Modifiche e scomposizioni

Nel corso del capitolo 4 otterrete un oggetto chiave molto utile: la Cassetta degli Attrezzi. Da questo momento potrete modificare armi e accessori. Per effettuare una modifica dovete innanzitutto essere ad un punto di salvataggio, poi dovete utilizzare i diversi materiali presenti nel gioco.

Le armi e gli accessori di Final Fantasy XIII hanno dei livelli, che aumentano tramite l’utilizzo dei materiali: ogni pezzo aggiunge una determinata quantità di punti ESP. Una volta raggiunto il livello massimo, quel pezzo di equipaggiamento modificato avrà, accanto al nome, il simbolo di una stella e sarà più potente. I materiali, perlomeno quelli più comuni, si trovano molto facilmente: nelle sfere del tesoro, nei negozi o tramite la Scomposizione.

Scomposizione

Come noterete guardando nella lista delle armi, uno dei campi indica gli oggetti che otterremmo se scegliessimo di scomporre quell’arma. La quantità e la probabilità di ottenere determinati oggetti aumenta con il potenziamento dell’arma. Per sfruttare al meglio questa feature, sarebbe quindi meglio potenziare al massimo un’arma prima di scomporla. Questo rende possibili approcci: se, ad esempio, avete già raccolto molti materiali, al prossimo punto di savaltaggio potreste potenziare istantaneamente al massimo un’arma che non volete usare solo per poi scomporla e ottenere materiali migliori di quelli appena utilizzati.

Ricordate sempre però che ci sono 3 accessori che non dovrete mai scomporre: Fregio del Campione, Orologio d’oro e Scelta facile. Modificando questi pezzi otterrete la Scelta giusta, uno degli accessori migliori del gioco.

Moltiplicatore

Esiste una caratteristica nascosta riguardante tutti i materiali: il moltiplicatore. Ogni materiale ha questa proprietà che influenza la quantità di punti ESP ricevuti al suo utilizzo. In linea di massima possiamo suddividere i materiali in due tipologie: organici e meccanici. I materiali organici danno pochi ESP, ma garantiscono un maggior bonus. I materiali meccanici, d’altro canto, forniscono più punti, ma hanno un tasso di moltiplicazione più basso. Prendiamo questa tabella come riferimento:

LEGGI ANCHE  Guida agli Eidolons di Final Fantasy IX
Moltiplicatore Bonus punti ESP
0-50x1
51-100x1.25
101-200x1.5
201-250x1.75
251-500x2
501+x3

Se avete 50 unità di un materiale che ha come moltiplicatore 3, il totale sarebbe 150 (50 x 3) e quindi avreste il bonus di 1.5 sui punti ESP. E’ importante ricordare che il moltiplicatore può anche essere negativo: in questo caso avreste invece un malus, ottenendo quindi meno punti ESP alla fine del procedimento. Anche il Rango dell’arma influenza la quantità di ESP ottenuta: maggiore il rango, minori saranno i punti ESP ricevuti.

Materiali migliori, oggetti utili e il mitico Trapezoedro

Dove trovare il Trapezoedro

Il Trapezoedro è il catalizzatore necessario per ottenere le armi finali dei personaggi ma, come potrete intuire, si tratta di un oggetto difficile da ottenere. Lo trovate in vendita presso il Centro di Bioricerche, negozio che viene sbloccato dopo aver portato a termine la missione di caccia Bituitus il Saccheggiatore. Il problema sta nel suo prezzo: 6 milioni di guil, motivo per cui è meglio indicare sistemi alternativi per trovarne.

Create una di queste armi, facendo molta attenzione a quella che scegliete di modificare:

  • Lancia di Cain (potenziate Lancia del dragone, Shamanix, Punitrice, Lancia di Pandora o Gae Bolg)
  • Nirvana (potenziate Ferula di tigre, Asta lenitiva, Stelo di belladonna o Mistilteinn)

Portate al livello ESP massimo l’arma che avete creato e poi scomponetela: otterrete in questo modo ben 3 Trapezoedri.

Dove trovare Scarpe agili e Scarpe di Ermes

La caratteristica chiave di questi due pezzi è la loro appartenenza al gruppo di sintesi Incremento. Per trovarle dobbiamo sempre intraprendere la missione di caccia a Bituitus, possibilmente equipaggiati con l’accessorio Scelta migliore o Scelta giusta. L’obiettivo è ottenere, al termine della battaglia, una tra la Tetracorona e la Tetratiara. Scomponendo questi oggetti avrete le Scarpe di Ermes (con la Tetracorona) o le Scarpe agili (con la Tetratiara o potenziando le Scarpe di Ermes).

LEGGI ANCHE  Gli U.F.O. in Final Fantasy VIII

Dove trovare le Coltri eteree

Le Coltri eteree vi permettono di recuperare PT, ma hanno il pessimo vizio di non essere in vendita presso nessun negozio. Per averle dovete prima comprare una Fusciacca dinamica (presso l’Emprio del Moguri) e potenziarla in una Fusciacca energetica, dopodiché portate quest’ultima al livello massimo e poi scomponetela.

Dove trovare gli Elisir

Si può ottenere una unità di Elisir scomponendo l’accessorio Arte curativa a livello massimo. Come sa chi è ancora nella prima parte del gioco, uno di questi lo si trova sconfiggendo Anima, il boss del capitolo 2. Non è necessario però scomporre questo, perché ne troverete altri 2. Uno si trova all’interno di una sfera del tesoro nella Riserva di Sunleth e l’altro come ricompensa per la missione di caccia n° 41 – Odio terreno.

Dove trovare il Fiocco

Il leggendario Fiocco non protegge più completamente dagli status negativi, ma un 20% di resistenza non è comunque da buttare, soprattutto se può arrivare a 25% potenziando l’accessorio in un Superfiocco. Un Fiocco lo ottenete nel minigioco del tesoro del Chocobo. Vengono anche droppati dai Kyactus fioriti delle Faglie inesorabili. Infine, potete comprare un Anello dell’anima dal Laboratorio del Sanctum, portarlo al livello massimo e poi scomporlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *