FFsaga.it

Il sito di riferimento per i fans di Final Fantasy

Nuovi dettagli su Final Fantasy VII Remake da Gameinformer

Uno degli editori di Gameinformer, Joe Juba, ha avuto il piacere di giocare la demo di Final Fantasy VII Remake presentata all’E3. In seguito alla prova, Joe ha riportato sul sito 28 dettagli che ha avuto modo di notare durante la sessione di gioco.

  1. E’ un errore considerare il gioco diviso a episodi, almeno nella concezione comune dell’idea. Square Enix ribadisce infatti che ognuno di questi episodi va considerato come un gioco fatto e finito.
  2. Non si tratta di un progetto secondario. L’azienda considera questo remake come un progetto alla pari dei capitoli numerati principali.
  3. Secondo il team di sviluppo, Midgar è la località più rappresentativa di FF7.
  4. Al momento è in fase di sviluppo il secondo episodio.
  5. Diverso gruppo di doppiatori; Square Enix ritiene che incaricare una nuova generazione permetterà sia a nuovi che a vecchi fans di godere meglio del gioco.
  6. L’inizio del gioco pare essere lo stesso del 1997, ossia l’assalto al Reattore Mako 01.
  7. Il layout del reattore è identico all’originale, con l’unica differenza che ora è tridimensionale.
  8. Durante il combattimento è possibile rallentare il tempo e selezionare dei comandi: i comandi preferiti possono essere assegnati a delle shortcut.
  9. Si può bloccare la visuale su un nemico con R3, oppure attaccare senza lock-on semplicemente spammando il Quadrato.
  10. E’ presente la Barra Limit e si riempie come allora: subendo danno.
  11. La Limit Break di Barret che vediamo nei trailer si chiama “Fire in the hole”. Essendo molto simile alla Big Shot è probabile si tratti dalla stessa limit e che anche altre abbiano cambiato nome.
  12. A proposito di limit: Braver è un’abilità d’attacco regolare ora. In compenso Cross-Slash è ancora una limit, presumibilmente disponibile dall’inizio.
  13. Oltre a Braver, nella demo Cloud ha a disposizione altre due attacchi speciali: Focused Thrust e Triple Slash.
  14. Le barre ATB si riempiono portando a segno gli attacchi. Siccome si riempiono piuttosto velocemente, si presume sia meglio utilizzarle liberamente invece di conservarle.
  15. Gli attacchi fisici standard, le parate (R1) e schivare (Cerchio) non consumano barre ATB.
  16. Si consuma almeno una barra ATB usando oggetti, magie o abilità.
  17. Le magie hanno un costo in MP e barre ATB.
  18. In aggiunta all’attacco standard e abilità speciali, ogni personaggio dispone di una peculiarità, attivabile tramite tasto Triangolo.
  19. Quella di Cloud è il cambio di postura, che va da “Operator mode” (danni e rapidità di base) a “Punisher mode” (minore rapidità, ma danni maggiori).
  20. Quella di Barret si chiama “Overcharge” e gli permette di sparare un singolo potente colpo invece delle scariche rapide standard.
  21. Durante le battaglie si può cambiare personaggio controllato premendo Su o Giù sulle frecce direzionali.
  22. Al di fuori delle battaglie sembra non essere possibile cambiare personaggio; dopo la battaglia il personaggio controllato risulta essere sempre Cloud.
  23. Ci sono gli scrigni sparsi in giro! Si aprono tramite Triangolo, ma non sarà possibile farlo durante una battaglia.
  24. Il sistema delle Materia è sempre presente e sarà simile all’originale, ma Square Enix non ha rilasciato info in merito.
  25. Almeno per quel che riguarda la Buster Sword, le Materia equipaggiate saranno visibili.
  26. Pare che anche Jessie sia infatuata di Cloud: la potremo vedere flirtare e chiedergli quanto sia intima la sua relazione con Tifa! ^__^
  27. Lo schermo diviene statico e ci sono disturbi audio quando vengono menzionati eventi del passato di Cloud.
  28. Durante uno di questi momenti Cloud vede cadere una piuma nera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *