FFsaga.it

Il sito di riferimento per i fan di Final Fantasy

L’importanza degli Eikon nella storia di Final Fantasy XVI

In un mondo dominato dalla tirannia e dal disordine, c’è chi combatterebbe per riprendere il controllo del proprio destino.

Gioia e tripudio per Dominance, il trailer mostrato allo State of Play. Dopo mesi di silenzio totale annunciato, abbiamo avuto un nuovo assaggio di Final Fantasy XVI. E sembra davvero portare la firma di Naoki “Yoshi-P” Yoshida, vista l’importanza che sembrano avere le invocazioni nella storia.

Le invocazioni di Final Fantasy XVI si chiamano “Eikon“. Nel trailer abbiamo modo di vederne diversi (sperando non siano tutti), ma possiamo soprattutto notare come sembrano legati ognuno ad una particolare persona. Queste persone sono i “Dominants“, di cui ancora non sappiamo nulla però: che rapporto hanno con gli Eikon? La parola Dominant fa pensare che siano questi ad avere potere sulle invocazioni, ma potrebbe esserci sotto qualcosa di più profondo (e se vogliamo dirla tutta, una storia “da Final Fantasy” deve assolutamente tenere nascosti dei dettagli, magari più oscuri).

Oltre ad un roster di invocazioni, possiamo anche vedere un paio di Dominant: il primo è Hugo Kupka e ci viene presentato come “Permanent Economic Adviser” (tradotto sarebbe tipo consigliere economico permanente)… suona come qualcuno che ha più potere di quanto non dia a vedere e la sua storia sembra confermarlo: dopo un’ascesa ai massimi livelli tanto rapida quanto inaspettata. Inizia la sua carriera come soldato semplice della Repubblica di Dhalmekia, ma ottiene il potere di Titan e ciò lo lancia ai vertici della politica.

E’ di Kupka la voce narrante del trailer e lo possiamo vedere al minuto 1:25. Sembra un tipo decisamente diplomatico, no?

Hugo Kupka, il Dominant di Titan

Kupka non è il solo Dominant che compare nel trailer. L’altra è Benedikta Harman, una donna fredda e spietata che controlla l’Eikon Garuda ed è in missione per catturarne un altro, di fuoco. A lei si unirà Clive Rosfield, il nostro personaggio.

Benedikta Harman, Dominant di Garuda

Ciò che colpisce di più (oltre agli Eikon) nel trailer devono essere i duelli. Sì perché pare che avremo scontri 1v1, sia tra esseri umani che tra Eikon, che ricordano alla lontana quelli di Suikoden, uno storico rappresentante dei JRPG. Se così fosse prepariamoci a combattimenti dal background emozionante, oltre che pieni di azione e rapidità.

LEGGI ANCHE  Recensione di Final Fantasy V

Il mondo di Valisthea è comunque un mondo in guerra e possiamo vedere in diversi spezzoni del trailer eserciti imponenti che cercano di annientarsi a vicenda. Sarà interessante vedere quale ruolo andrà a coprire il protagonista nelle vicende. Protagonista che, per quel poco che si può intuire, sembra essere completamente da solo, fatta eccezione per la sua compagna a inizio gioco. In ogni combattimento vediamo sempre lui, senza nemmeno qualcuno che lo accompagni. Possibile si tratti di un Final Fantasy senza party?

Come ribadito più volte dal tema di sviluppo, Final Fantasy XVI è nelle fasi finali di sviluppo. Più precisamente, sostiene Hiroshi Takai, direttore del progetto, è giocabile dall’inizio alla fine e ora si stanno tutti occupando degli ultimi ritocchi. Se uscirà qualche altra informazione vi terremo sicuramente informati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.