Il sito di riferimento per tutti i fans di Final Fantasy

Final Fantasy IX

MENU

Presentazione

Eccoci all’ultimo capitolo della ormai ambita saga di FF, o meglio, l’ultimo ad essere stato messo sulla consolle a 32 bit; Eh si… mamma square ha voluto chiudere in bellezza la saga sulla ormai vecchia Playstation e, a mio parere, ci sono riusciti. Si era pensato di chiudere con il precedente titolo FF8, dato che secondo molti dei programmatori del paese del sol levante, la playstation aveva raggiunto il suo limite e che i prossimi titoli sarebbero usciti solo e soltanto per la PS2, ma non è stato così !! La testardaggine ha spinto i programmatori a sfruttare la veccha consolle fino al massimo delle sue possibilità, realizzando così quel capolavoro che è FF9. Il tipo di gioco però fa un ritorno al passato, fino ai capitoli 4 e 5 in particolare, ecco perché. Il sistema di combattimento fa ritornare il party di 4 persone anziché di 3, le abilità ritornano ad essere apprese dalle armi e l’ambientazione ripropone gli scenari medievali, con la presenza però di navi volanti. Una cosa che differenzia questo dagli altri capitoli (forse è stata ripresa da FF6) è il fatto che i personaggi hanno delle abilità particolari che nessun’altro può avere. Gidan per esempio può rubare, Vivi sa praticare la magia nera, Steiner usa abilità dei cavalieri, Freija è una draghiera, Quina pratica magia blu e Daga e Eiko praticano la magia bianca e invocativa; una cosa che non è mai stata eguagliata negli altri FF è una abilità chiamata TRANCE !! La barra della trance sale quando un personaggio viene colpito da un nemico e solo da un nemico, non può salire se il personaggio viene colpito da un alleato, comunque la trance non è altro che la rabbia provata da un personaggio verso l’avversario e si manifesta con il potenziamento del personaggio modificando le sue abilità particolari, inoltre La persona in trance assume un mutamento dell’aspetto e del colore che inizia a brillare.
Come in FF8, oltre alla storia originale, FF9 possiede un complicato gioco delle carte, molto meglio rispetto a quello del capitolo precedente, con alcune differenze; intanto le carte sono 100 e non 110, al posto dei numeri hanno le frecce e inoltre queste carte possono entrare in battaglia, ma le differenze più rilevanti sono, il fatto che due carte si possono girare in obliquo e, quella maggiore, che i doppioni non sono tutti uguali. Beh.. non ho nient’altro da aggiungere, salvo il fatto che è il migliore FF a cui abbia mai giocato e che anche se ha pochi segreti, sono molto più complicati di quelli degli altri FF messi insieme.

La storia

La regina Brahne ha iniziato a servirsi degli spiriti d’invocazione per seminare il terrore nei regni vicini. Sua figlia, la principessa Garnet fugge dal castello e si unisce ad un gruppo di banditi capeggiati da Kalò, tra i quali c’è anche Gidan, un abile ladro che intende opporsi la desiderio della malvagia regina di dominare il mondo. Intrapresa la loro avventura, i due scopriranno che le minacce di Brahne dipendono da ben più sinistre mire. Per il bene dell’umanità, Gidan e i suoi amici devono porre fine ai soprusi della regina prima che lei e le forze del male che l’affiancano possano portare a termine il loro terribile piano.

Copyright © FFsaga.it 2001-2019 | Tutti i diritti riservati | Sito a cura della Basilsoft